fbpx
Noi Stesse Al Meglio
READING

Stanca e Depressa? Sono i Metalli Pesanti?

Stanca e Depressa? Sono i Metalli Pesanti?

CONDIVIDI:

In questo periodo senti stanca e depressa e non sai perché? Il benessere  scarseggia e ti senti giù di tono. Una  delle possibili spiegazioni potrebbe essere un  alto livello di Metalli Pesanti accumulati dal nostro organismo. 

Siamo colpiti da inquinamento dell’aria e dai pesticidi contenuti dagli alimenti, sia frutta e verdura ma anche carne e pesce.

Scilla di Massa ci aiuta a scoprire dove si nascondono e quali sono  i rimedi più efficaci per contrastare stanchezza e depressione e ritrovare il benessere.

E’ possibile che in determinati periodi abbiamo la sensazione di essere giù di tono, indifferenti a tutto, o esausti senza saperne la ragione.

 

Con tutta probabilità ti senti stanca e depressa perchè il corpo è saturo di metalli pesanti. Nel corso del tempo si sono accumulati nel fegato, nei polmoni e nei reni.

GLI EFFETTI DELL’INQUINAMENTO

I metalli pesanti sono purtroppo un male del nostro tempo.

Tra i fattori di inquinamento più pericolosi ci sono i PM 10, ahimè conosciutissimi, e composti anche da piombo, cadmio e nichel.

Le dimensioni di queste particelle sono all’incirca di 2,5 micron. Sono talmente minuscole che riescono a penetrare oltre le iniziali barriere difensive del nostro sistema respiratorio per poi sedimentarsi all’interno degli alveoli dei polmoni.

I PESTICIDI DEGLI ALIMENTI

Purtroppo però queste particelle così pericolose per il nostro organismo non provengono solo dall’inquinamento ambientale. Anche sulle nostre tavole capita che arrivino tali sostanze dannose.

L’agricoltura intensiva infatti utilizza i pesticidi per eliminare i parassiti che intaccano la frutta e la verdura, così come i cereali. Sfortunatamente anche la carne ed il vino presentano tracce di questi metalli pesanti.

Senza dimenticare che vari tipi di pesce assorbono metalli pesanti, principalmente il mercurio. Si possono citare ad esempio il salmone, il pesce spada ed il tonno, che sono tra le specie ittiche più note e più contaminate. Vai all’articolo…

* Disegno di Eleanor Shakespeare

CONDIVIDI:

Scilla di Massa è naturopata professionista iscritta alla FNNHP (Federazione nazionale naturopati heilpraktiker professionisti). Da oltre 25 anni si dedica al benessere e alla ricerca di rimedi naturali e di tecniche spirituali che aiutino a ristabilire e a mantenere l'equilibrio psicofisico. In particolare si è dedicata alla floriterapia. Il suo libro CURARSI CON I FIORI DI BACH è stato uno dei primi su questo tema ad essere pubblicato in Italia, nel 1991, dalle edizioni Red. Tra i suoi libri più noti: Prevenire e curare l’osteoporosi Curarsi da soli con i fiori di Bach, Gli antiossidanti per la bellezza e la salute . Svolge l ‘attività di naturopata professionista nel suo studio al centro di Milano e attraverso la consulenza online. Scilla è nata a Capri (Napoli) e vive tra Londra e Milano.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

INSTAGRAM
SEGUICI SU INSTAGRAM